Abbiamo 42 visitatori e nessun utente online

  • Etna

    Patrimonio dell'Unesco.
  • Sicilia Terra del sole

  • Monumeti di Sicilia

  • Monumenti di Sicilia

  • Il Carretto Siciliano

prev next

FESTA DELLA MADONNA DEL SOCCORSO

Categoria
Cammini Sacri di Sicilia
Data
Domenica 2 Febbraio 2020
Luogo
Lungo le vie cittadine - 92019 Sciacca AG, Italia
Alla Santa Patrona viene attribuito il miracolo di aver fatto cessare la peste che incombeva sul paese. Un evento eccezionale accompagnò la processione del 2 Febbraio del 1626, infatti, la processione giunta nella zona della "Maestranza Piccola", l'attuale Via Licata, vide materializzarsi un fulmine dal limpido e sereno cielo, e all'improvviso si vide levare dalla base della Madonna una nuvola di fumo. In quel preciso istante tutti i saccensi furono guariti dalla peste. 
 
In memoria di quel prodigio, da quella data, ogni primo di febbraio i saccensi rinnovano il voto, pronunciato quel giorno, di compiere il pellegrinaggio, e l'indomani portano in processione il simulacro marmoreo della Madonna, eletta patrona della cittàa, su una vara seicentesca ornata da gioielli d’oro, argento e in corallodonati dai devoti. Un centinaio di marinai, scalzi, portano a spalla la vara pesante alcune tonnellate. La stessa processione è ripetuta il giorno di ferragosto.
 
Il giorno precedente alla ricorrenza è per i devoti occasione di penitenza, si digiuna e si svolge anche unaprocessione a piedi scalzi. Il giorno dopo invece, un corteo si dirige fino al luogo del miracolo, dove viene bruciato l'incenso. Durante la festa la statua della Madonna del Soccorso, viene portata in processione per le vie del centro. Un gruppo di pescatori che ha fatto voto, ha l'onore di portare sulle proprie spalle la pesante struttura che reca la statua della Madonnina, correndo a tratti per le strade e tra la folla, durante il percorso che inizia dal Duomo e procede sino a varcare Porta Palermo. La statua, che è opera degli scultori carraresi Mancino e Birrittario e risale al 1503, viene poi ricondotta nel Duomo che la ospita permanentemente. Il tradizionale programma in onore della patrona vede il 1° febbraio il tradizionale voto dei saccensi che partono in processione dalla Chiesa di S. Agostino fino ad arrivare ai piedi della Santa nella Basilica a lei dedicata. Il 2febbraio alle ore 17.00 la processione per le vie della città del simulacro che si conclude con la santa messa in basilica.
 
 

Altre date

  • Domenica 2 Febbraio 2020

Powered by iCagenda

Eventi in Sicilia

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
6
7
26
27
28
29

Il mercatino del carretto siciliano

www.mongibellostore.com

ISCRIVITI E VENDI I TUOI PRODOTTI

SULLA PIATTAFORMA

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Vengono utilizzati cookie tecnici e di terze parti . E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.