(Mozione Conferenza Aree protette)

Mozione
del Campus dell’Università dei Parchi
per la realizzazione della
Conferenza regionale delle aree protette

Il Campus Università dei Parchi,

compus-universita-02ptenutosi a Motta Camastra (ME) dal 15 al 20 ottobre 2012 presso l’Azienda “Terralcantara”, organizzato dall’Università dei Parchi con il patrocinio del Parco fluviale dell’Alcantara e dell’Azienda regionale foreste demaniali, che ha visto la partecipazione di valenti studiosi, docenti universitari e amministratori di parchi, nonché di numerosi allievi laureati, desiderosi di approfondire le proprie conoscenze nella specifica e delicata materia,

 

compus-universita-01pVISTI

•    Il Programma di Azione per l'Ambiente della Comunità europea, che ha valore vincolante per tutti gli Stati membri (art. 251 del Trattato sull'Unione europea) e che conferma e rafforza l'integrazione della dimensione ambientale nei piani e nei programmi di tutti gli enti pubblici;

•    La Comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale Europeo e al Comitato Delle Regioni del 3.5.2011 COM(2011) 244 ad oggetto: strategia dell'UE sulla biodiversità fino al 2020, la nostra assicurazione sulla vita, il nostro capitale naturale;

CONSIDERATA

l’evidente obsolescenza della legge regionale n. 98 del 1981, come modificata nel 1988 dalla legge regionale n. 14, e solo minimamente oggetto di successive modifiche e integrazioni, che nella Regione Siciliana  detta regole in materia di Parchi e Riserve naturali;

ACCERTATA


la necessità di individuare un sistema di regole in cui i criteri di utilità pubblica, rendimento economico, valore sociale, sostenibilità ambientale, intervengono in modo paritario nella ricerca di soluzioni di governance efficaci grazie al coinvolgimento di tutte le parti interessate (popolazione residente, industrie, autorità pubbliche, imprese di turismo, associazioni diverse, ecc.) al fine di avviare uno sviluppo coordinato, solidale e durevole delle collettività locali delle aree protette;

RAVVISATA

l’esigenza di attuare un momento di organizzazione e confronto sul ruolo, la missione e la legislazione in materia di Parchi e aree protette, per come evidenziata, condivisa e sollecitata dagli studiosi presenti durante la giornata inaugurale del Campus Università dei Parchi, svoltosi nel territorio del Parco fluviale dell’Alcantara dal 15 al 20 ottobre 2012, da attuarsi mediante una apposita conferenza che assicuri la più ampia partecipazione del mondo scientifico, degli Enti gestori, degli operatori economici, delle collettività locali, dei soggetti tutti interessati al fine di rappresentare alla Politica le esigenze prioritarie e individuare le possibili azioni da porre in essere nonché gli adeguamenti legislativi più idonei al fine;

RICONOSCIUTA

nella figura del Presidente del Parco fluviale dell’Alcantara il soggetto istituzionale idoneo e titolato a porre in essere ogni utile iniziativa per la realizzazione della Conferenza delle aree protette;

IMPEGNA


il Presidente del Parco fluviale dell’Alcantara a porre in essere ogni utile iniziativa al fine di promuovere e sostenere nelle competenti Sedi istituzionali la realizzazione della “Conferenza regionale delle aree naturali protette”, anche per contribuire ad accrescere il valore aggiunto della “Rete” dei Parchi e delle aree naturali protette;

IMPEGNA QUINDI

il Presidente del Parco fluviale dell’Alcantara affinché predisponga, d’intesa con gli altri soggetti istituzionali che condividono tale iniziativa, un Programma della “Conferenza regionale delle aree naturali protette”, finalizzata allo sviluppo coordinato, solidale e durevole della Regione da presentare al Presidente della Regione Siciliana e all’Assessore regionale per il territorio e l’ambiente.

Motta Camastra, ottobre 2012
Firmatari:
Franco Tassi – Centro  Parchi Internazionale
Giuseppe Ronsisvalle – docente a.r. presso l’Università degli studi di Catania
Giuseppe Castellana - Accademico italiano di Scienze forestali
Carmelo Nicoloso   -  Responsabile Comitato Parchi Sicilia
Mauro Furlani – Presidente Federazione Nazionale Pro Natura
Nuccia Di Franco & Luigi Lino – Fondo Siciliano per la Natura
Seguono altre 50 firme

 

conferenza

COMITATO  PARCHI  -  Roma      e- mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.http:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.%20%20%20%20%20http%20%20www.comitatoparchi.it" target="_blank">www.comitatoparchi.it  


Concluso il Campus
Università dei Parchi   Sicilia 2012


Con la partecipazione di un gruppo assai competente e interessato di giovani corsisti, l’ausilio di istituzioni locali e l’apporto prezioso di esperti e studiosi di alto livello, si è concluso sabato 20 ottobre nel Parco Geologico e Botanico delle Gole Alcantara il Campus Università dei Parchi Sicilia 2012, promosso dai più attivi movimenti ambientalisti, tra cui in prima linea il Comitato Parchi Nazionali e Federazione Nazionale Prnatura.
Favorito da splendide giornate autunnali e dalla crescente ripresa di attenzione per le tematiche ambientali, il Campus apre una nuova stagione di impegno serio, motivato e condiviso a favore della natura d’Italia, sempre più minacciata.
Tra le novità emerse alcune presentano particolare rilievo:
1.- Iniziative innovatrici come questa rispondono in modo adeguato alla crescente domanda di informazione e formazione per i giovani, orientandoli verso lavoro, attività e interessi nella natura e per la natura;
2.- Nuovi Campus sono ora attesi e proposti in altre località, come a Capri, Pantelleria e Vendicari, in Sardegna e nella Murgia Materana, in Maremma e il varie località dell’Italia centrosettentrionale;
3.- Emerge ora la proposta unanime di attribuire al Professor Franco Tassi, ideatore e promotore di questa iniziativa, il ruolo di Rettore dell’Università dei Parchi in tutte le sue auspicate future edizioni, in Italia e all’estero;
4.- Decisivo è stato l’apporto manageriale del Comitato Parchi Sicilia, grazie al costante impegno di Carmelo Nicoloso, già da anni operante con successo nel mondo ambientalista, in particolare con il Fondo Siciliano per la Natura e con Federazione Nazionale Pro Natura;
5.- Contemporaneamente, Il Comitato ha lanciato una vasta azione a favore del volontariato, anche internazionale, con l’impiego di giovani e motivati operatori, nella nuova e promettente figura del Naturae Tutor;
6.- In conclusione, è stata approvata all’unanimità una Mozione per la realizzazione della Conferenza regionale delle Aree protette, nell’auspicio che i responsabili del Governo dell’Isola facciano propria la “missione” di salvaguardare la straordinaria ricchezza e varietà paesaggistica, ecologica e naturalistica della Sicilia, a beneficio dei giovani, delle future generazioni e dell’intera umanità.

COMITATO PARCHI  -  Comunicato stampa n. 87  /  Ottobre  2012

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Vengono utilizzati cookie tecnici e di terze parti . E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.