Abbiamo 45 visitatori e nessun utente online

consegna_premiopCon la consegna del prestigiosoriconoscimento “Ambasciatore dellaNatura”  assegnato per l’anno 2012 dal Centro ParchiInternazionale diretto da Franco Tassi a Maria Rita D’Orsogna, focalizziamol’attenzione sull’insigne studiosa Americana di origine Abruzzese e sul grande impegno nella difesa del patrimonio ambientale,naturale, ecologico e paesaggistico in Italia e nel mondo .
La docentedi fisica in California, attivissima nel combattere l’invadenza delletrivellazioni petrolifere in Italia e nei mari circostanti, in questi primigiorni del 2012 partecipa ad una serie di conferenze per sostenere le aree diparticolare pregio naturalistico nel mezzogiorno d’Italia (Abruzzo, Basilicata,Puglia e Sicilia); in particolare a Pantelleria ha tenuto tre incontri con diversicircoli dell’isola, grazie al prezioso supporto di Guido Picchetti, grande sostenitorenella tutela del mare e nello specifico impegnato attivamente per la costituzionedel Parco Marino della “perla nera nel Mediterraneo”. 

ACI TREZZA 03/12/2011.
sos_reti_pE’ stata recuperata un tratto di 50 metri di una rete abbandonata da pescatori di frodo nei fondali dell’Amp Isole Ciclopi. Ad organizzare l’iniziativa, nell’ambito della campagna “Sos Reti”, l’associazione “Pro Natura Mare Nostrum”, presieduta da Michele Palazzo, insieme con l’Amp Isole Ciclopi ed il Cutgana dell’Università di Catania.

Maggior rispetto per la natura garantisce a tutti un futuro migliore.
Effetto BoscoLa catastrofe dell’autunno 2011 avrebbe dovuto essere prevenuta ed evitata, ritorna in mente a noi siciliani la terribile alluvione del 2009 a Giampilieri.
Le improvvise piogge torrenziali nell’ Appennino Ligure, avrebbero creato comunque non pochi seri  problemi, ma un’oculata e attenta pianificazione e tutela del territorio, sulla base di esistenti dispositivi di monitoraggio, avrebbe evitato immediati diluvi di fango con danni enormi e vittime innocenti, come era gia’ avvenuto nel messinese durante l’alluvione del 2009.
Queste sono le conclusioni cui è giunto il Comitato Parchi, dopo aver studiato a fondo la situazione, e riscontrato i fatti obiettivi. 

Ritrovarti sulla scrivania del tuo ufficio un Martin pescatore non è una cosa che ti capita tutti i giorni, ovviamente è un gran dispiacere notare l’evidente sofferenza mostrata a seguito di un accidentale impatto durante il volo,  con la contestuale frattura ad un’ala.
Il recupero è stato effettuato dai tecnici Gaetano Di Marca e Massimo Fazzina che operano in 3SUN presso il sito M6 di c.da Torrazze, lo stabilimento del fotovoltaico che si trova nelle immediate vicinanze della Riserva Naturale Orientata Oasi del Simeto. La presenza di questo vistoso e piccolo volatile è scarsa nella zona umida etnea, ho avuto la fortuna di intravedere il suo rapido sorvolo alcune volte nelle vicinanze dello stabilimento di ST. 

Turismo/Ospitalità

BELPASSO

Itinerari Turistici

IL MERCATINO
del carretto siciliano
PAGINA IN AGGIORNAMENTO

Il mercatino del carretto siciliano

 NEWS

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Vengono utilizzati cookie tecnici e di terze parti . E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.