Abbiamo 85 visitatori e nessun utente online

AMORE PER MADRE TERRA, RISPETTO PER LA NATURA, CANTO ALLA VITA

Il prof. Franco Tassi responsabile del Comitato Parchi ha elaborato il documento “Missione Creato”, in occasione della visita di Papa Francesco in Molise, a Campobasso, la diocesi di monsignor Giancarlo Maria Bregantini, presidente Pastorale CEI per La Salvaguardia del Creato e Ambasciatore della Natura nel 2013.
La riflessione condivisa con il collaboratore Carmelo Nicoloso (coordinatore per il Mezzogiorno d’Italia del Comitato Parchi), scaturisce dalla profonda crisi che oggi affligge l’umanità intera, frutto del crollo dei miti in cui ciecamente aveva per lungo tempo creduto: potere e ricchezza, fama e piacere.
Una crisi che nessuna ideologia o politica riusciranno a superare, e che non troverà certo soluzione in proclami e promesse sempre meno credibili, sul palcoscenico della crescita a danno dell’ambiente, dello sviluppo illimitato a spese dei più deboli, e dei mille egoismi individuali, che chiudono mente e cuore alla vera armonia della vita.


Solo il ritorno alla Terra e alla Natura come forze ispiratrici e redentrici, e la riscoperta del Creato come patrimonio prezioso da non dilapidare, vero bene comune da custodire con cura anche per i figli dei nostri figli, faranno superare tutte le difficoltà, volando più alto di qualsiasi ostacolo.
Questo messaggio profondamente innovativo merita di essere pacificamente diffuso tra i Popoli della Terra, e soprattutto tra i giovani, in cui risiede la più vera e luminosa speranza. E sarà nostro compito indicare a questi giovani sia la missione da perseguire, sia le strade migliori per raggiungerla. A unirli nel cammino comune possono contribuire sia la scoperta della Natura che il respiro dell’Arte, tanto la gioia della Musica quanto il divertimento dello Sport. Momenti d’incontro, condivisione e felicità, che arricchiscono la società, elevandola verso  una solidarietà reale e una morale più elevata, di cui si percepisce il bisogno.
Ecco, questo é lo spunto da diffondere ai nostri giovani, in particolare quelli di Catania, della Parrocchia S. Croce del Villaggio S. Agata, i quali ogni anno nel periodo estivo si incontrano per vivere una settimana di natura e sport per i Giochi Senza Frontiere, guidati da padre Pio Guidolin e coordinati da Carmelo Giuffrida.
Gli organizzatori hanno voluto consolidare la sinergia con il Comitato Parchi, ponendo il Centro Custodia del Creato Karol Wojtyla come base trainante delle attività escursionistiche, in giro per le aree naturalistiche di particolare pregio della Sicilia Orientale. Uniti nel Segno di Agata, la giovane martire catanese, tanto amata dal gruppo di ragazze e ragazzi dellla Parrocchi S. Croce guidata da padre Pio Guidolin,condivisa con il gruppetto di giovani provenienti dalla provincia di Vicenza, accompagnati da don Giovanni Imbonati, parroco di Tezze in Arzignano, dove da oltre 600 anni viene venerato il culto di S. Agata.
Dall’Alcantara all’Etna, per vivere intensamente un rapporto autentico con lo Scrigno del Creato attraverso la Montagna Sacra al Centro del Mediterraneo; dalla Cuba Bizantina di Castiglione di Sicilia una riflessione spirituale tra Oriente ed Occidente, quindi un tuffo nelle rinfrescanti acque delle gole basaltiche di Larderia a Motta Camastra, con il supporto della guida naturalistica Carmelo Magaraci e della sig.ra Lo Monaco.
Nell’antico Monastero di S. Nicola la Rena di Nicolosi il nutrito gruppo viene accolto dal responsabile alla comunicazione Gaetano Perricone e dal vulcanologo Salvo Caffo, i giovani portano il quadro di S. Giovanni Paolo II icona del progetto di Tom Perry “l’uomo a piedi nudi”, che si trova nel Monastero Benedettino G.B. Dusmet di Nicolosi, Papa Ratzinger aveva benedetto nel maggio del 2009. Nei boschi del Demanio Forestale Etneo un incontro con la prof.ssa Emilia Poli e la dott.ssa Valentina Tamburino dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Catania, con la partecipazione del personale dell’Azienda Regionale Foreste Demaniali; sosta a Piano Vetore nel sito dedicato a S. Giovanni Paolo II e Le Care Montagne che parlano di Dio, per un momento di preghiera con padre Pio Guidolini insieme ai capitani delle squadre che partecipano ai Giochi Senza Frontiere.
Acqua e Mare, nell’intenso blu dell’estremo sud della Sicilia orientale: Marzamemi, non solo per rievocare le antiche vie delle “tonnare di ritorno”, ma per ricordare le tante tragiche traversie vissute dai migranti provenienti dal Nord Africa, a guidare il gruppo la prof.ssa Giuseppina Galifi, si prosegue la visita guidata al Palmento Rudiní presso l’Ecomuseo Mediterraneo con il responsabile Guido Rabito.
Si concludono le giornate naturalistiche sui Nebrodi (dal greco Cerbiatto), il Parco Naturale più grande della Sicilia, il polmone verde della Trinacria, sosta a Cesaró per risalire su al Cristo Signore della Montagna, accompagnati dall’assessore Antonino Saraniti e dall’operatore di scoorso alpino Maurizio Dal Bosco, quindi visita guidata a Palazzo Zito sede locale del Parco dei Nebrodi, ad accogliere il gruppo la responsabile Fortunata Bua, un momento all’area aperta per godere dello straordinario ecosistema forestale nell’area atterzzata di Piano Cicogna, purtroppo segnata dal passaggio di alcuni “teppisti”.
Auspichiamo che questi incontri offrano l’opportunitá di aprire la mente e i sensi a questo tesoro a noi vicino, godere dei suoi benefici senza intaccarne la sostanza, impegnarci come suoi disinteressati e fedeli custodi, diffondere la percezione del suo immenso valore: ecco una Missione in cui credere, ecco il Creato in cui riconoscerci e trovare forza ed equilibrio.
 Tutto ció, non solo per i partecipanti all’ecursioni di Giochi Senza Frontiere del Villaggio S. Agata di Catania, ma a “donne e uomini di buona volontà”: La Terra ha un cuore verde, la Natura. I nostri cuori pulsano in sintonia con la vita di  madre terra e con il Creato. Conoscerlo, rispettarlo, amarlo è l’imperativo morale.
"LA VITA NON E' STATA FATTA PER GIRARLA, E' STATA FATTA PER CAMMINARLA, QUESTA E' LA VOSTRA SFIDA" (Papa Francesco)


Turismo/Ospitalità

BELPASSO

PROMO - weekend

Itinerari Turistici

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Vengono utilizzati cookie tecnici e di terze parti . E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.