Abbiamo 79 visitatori e nessun utente online

BELPASSO – E’ stato inaugurato stamattina in via XV Traversa il Simposio internazionale di scultura “Oro Nero dell’Etna” che anche questa volta metterà al centro di tutto la pietra lavica e l’arte scultorea di alcuni giovani artisti contemporanei. A dare il primo simbolico colpo di scalpello sono stati l’assessore agli Eventi, Santi Borzì, e il direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Catania, Virgilio Piccari.

Il sindaco Carlo Caputo, impegnato in trasferta, ha fatto pervenire i propri saluti ed il proprio augurio: “Proseguiamo con decisione e convinzione nel percorso di valorizzazione di quella risorsa unica e preziosa del nostro territorio che è la pietra lavica con una estemporanea di scultura che sarà sia un’occasione per ammirare dal vivo giovani scultori intenti a mettere in pratica la propria arte che un altro importante passo per fare di Belpasso la Città delle 100 sculture”.
A scolpire le sette statue di pietra lavica, che faranno parte di un parco tematico a cielo aperto, sono altrettanti giovani scultori afferenti alle Accademie delle Belle Arti di Catania, Carrara e Firenze e provenienti da tutta Europa: Marta Fresneda Gutierrez, Selene Frosini, Pierangelo Giacomuzzi, Domenico Morabito, Pierluigi Portale, Fabio Tasso e Simon Troger. A guidarli nei lavori, che si concluderanno giovedì 11 dicembre alle ore 16.30 con la consegna delle sculture, saranno i professori dell’Accademia delle Belle Arti di Catania Silvio Marchese, Antonio Portale ed Ornella Fazzina. Entusiasta il consigliere Tony Di Mauro tra i principali promotori dell’iniziativa: “Il Simposio che abbiamo appena inaugurato – ha commentato – è un importante tassello nel lungo percorso di restyling di abbondanti porzioni del centro di Belpasso, che avverrà all’insegna della cultura e dell’Arte contemporanea”.


Turismo/Ospitalità

BELPASSO

PROMO - weekend

Itinerari Turistici

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Vengono utilizzati cookie tecnici e di terze parti . E' possibile conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l'uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.